Manifestazione antifascista a Mantova: no nazi in my town!

Sabato 17 novembre ore 15:30
piazzale della Stazione dei Treni di Mantova

Mantova è antifascista e rifiuta la violenza squadrista, la paura del diverso e l’odio montato ad arte per fini elettorali. Per questo motivo denunciamo con forza i fatti avvenuti lo scorso 20 ottobre quando alcuni ragazzi che gravitano attorno agli ambiente dell’estrema detra mantovana si sono introdotti all’interno dello Spazio dsociale La Boje devastando il suo interno. Gli autori di questa aggressione sono gli stessi che imbrattano muri con svastiche e insulti ai partigiani, sono gli stessi ragazzi coccolati e coperti da alcune frange della destra istituzionale e dell’informazione locale. Mantova è antifascista solidale e aperta e vogliamo dirlo con forza, alla luce del sole, in piazza, tutti insieme.

– contro gli episodi di violenza, di intimidazione e di vandalismo da parte di personaggi di estrema destra;
– contro le idee xenofobe e fasciste che cercano di radicarsi in città:
– contro le connivenze tra istituzioni, politicanti e associazioni neofasciste che contribuiscono a creare un clima di legittimazione per episodi di questo tipo;

MANTOVA E’ ANTIFASCISTA: NESSUNO SPAZIO PER LORO

– per l’antifascismo come valore fondante della nostra società
– per una consapevole cultura della Resistenza, la Liberazione è un esercizio quotidiano!
– Per la difesa della multiculturalità, delle minoranze e di tutte le persone oppresse dal sistema
NON STIAMO A GUARDARE: NO NAZI IN MY TOWN

-Comitato Mantova Antifascista Antirazzista-

 

This entry was posted in Antifascismo, Antirazzismo, Eventi. Bookmark the permalink.